Nessun telefono, computer portatili ammessi a Josh Duggar pedopornografia trial

FAYETTEVILLE, Ark. (AP) – Un giudice federale dice che non saranno ammessi telefoni, laptop o dispositivi di registrazione al processo di pedopornografia della prossima settimana per l’ex star del reality Josh Duggar.

Il giudice distrettuale degli Stati Uniti Timothy L. Brooks ha emesso l’ordine prima del processo, che inizierà martedì a Fayetteville, ha riferito il Northwest Arkansas Democrat-Gazette.

Duggar, che è apparso in “19 Kids and Counting ” di TLC, è stato accusato ad aprile di due accuse di download e possesso di materiale pedopornografico.

Duggar, 33 anni, rischia fino a 20 anni di carcere e multe fino a $250.000 per ogni conteggio se condannato.

TLC ha tirato “19 Kids and Counting ” in 2015 sulle rivelazioni che Duggar aveva molestato quattro delle sue sorelle e una babysitter. I genitori di Duggar hanno detto che ha confessato il fondling e si è scusato.

Duggar si è anche scusato per la sua dipendenza dalla pornografia e per aver tradito sua moglie.

Nel frattempo, suo padre, Jim Bob Duggar, ha annunciato l’intenzione di correre per un seggio del Senato dello stato recentemente lasciato libero. Jim Bob Duggar è stato anche descritto in primo piano nello show TLC e in precedenza servito in Arkansas House.

Le elezioni primarie in quella gara è Dicembre. 14.

Lascia un commento